È PROBABILE CHE UNA MASSICCIA VARIAZIONE DEL PREZZO DEL BITCOIN SIA IMMINENTE… DI NUOVO: ECCO PERCHÉ

  • La Bitcoin si è consolidata tra gli 11.000 e i 12.000 dollari nelle ultime settimane.
  • Mentre il consolidamento è durato solo poco più di due settimane, i prezzi stanno di nuovo stringendo.
  • Da indicatori come l’ampiezza delle Bande di Bollinger, la volatilità sta raggiungendo ancora una volta minimi notevoli.
  • Questo segnala agli analisti che un massiccio movimento dei prezzi Bitcoin è probabilmente imminente.
  • Fortunatamente per i tori, ci sono molti analisti che si aspettano un rialzo a causa di tendenze sia tecniche che fondamentali.
  • Tuttavia, non è ancora chiaro quanto sia alto il livello dei Bitcoin in questo potenziale breakout.

IL BITCOIN POTREBBE PRESTO VEDERE UNA MOSSA MASSICCIA: GLI INDICATORI DI VOLATILITÀ

Mentre il Bitcoin si aggira tra gli 11.000 e i 12.000 dollari, la volatilità è in realtà bassa per gli standard storici.

Il 15 agosto, il coraggioso analista di crittografia di New Coin, Josh Olszewicz, ha condiviso il grafico qui sotto, mostrando che le Bande di Bollinger si stanno stringendo. Le Bande sono un classico indicatore tecnico utilizzato dai trader per indicare la volatilità e i livelli di prezzo importanti.

Le Bande non sono estremamente strette di per sé, ma è un notevole cambiamento rispetto a dove erano solo una settimana o due fa.

Olszewicz ha proceduto a condividere un altro grafico, che mostra che le Bande di Bollinger sono ai minimi storici prima della volatilità. Per esempio, un tempo in cui le Bande di Bollinger erano così magre era febbraio 2020, prima del tuffo di marzo.

L’apparente imminenza di un’altra grande mossa Bitcoin solleva la questione di come si muoverà BTC.

Secondo alcuni analisti, un’impennata al rialzo è più probabile di un ritorno ai 10.000 o 9.000 dollari.

IL LATO POSITIVO È PIÙ PROBABILE CHE QUELLO NEGATIVO

Come riportato dal Bitcoinist in precedenza, il gestore di fondi criptati Charles Edwards vede poche ragioni per essere ribassista nei confronti del Bitcoin in questo momento. In un tweet che è diventato virale all’interno dei circoli di crittografia, Edwards ha identificato una serie di tendenze che indicano che la forza rialzista sta crescendo. Questi includono Dave Portnoy che investe in Bitcoin, il rally dell’oro, l’aumento del market cap di Tether e l’aumento del tasso di hashish di BTC.

Gli analisti sono ottimisti anche per motivi tecnici. Olszewicz, l’analista che ha condiviso l’analista di volatilità di cui sopra, ha notato che attualmente ha una tendenza rialzista. Questo bias è dovuto al fatto che BTC ha attualmente una tenuta superiore alla media mobile semplice a 20 giorni.

L’analista che aveva previsto che Bitcoin avrebbe visto un’inversione a V ai minimi di marzo ha anche condiviso il grafico sottostante alla fine di luglio. Ciò suggerisce che il Bitcoin ha spazio per muoversi verso l’alto:

„$BTC dà il setup di breakout-retest più pulito che ho visto in un tempo molto lungo, mentre ogni onda correttiva da 4K è stata un riaccumulo verticale Questo ha tutte le caratteristiche per un quinto fortemente esteso – a parte BTC che in genere ama i quinti estesi“.

Una dinamica che questi investitori dovrebbero tenere d’occhio, tuttavia, è l’andamento dei mercati dei metalli preziosi e delle azioni. Una correzione in questi mercati potrebbe trascinare BTC più in basso.